fbpx
Siamo parte del Network Arval, selezionati come Arval Premium Center

Pressione pneumatici: qual è quella giusta?

La giusta pressione degli pneumatici ci permette di guidare in sicurezza ed evitare incidenti.

Ogni quanto tempo va controllata?

La pressione degli pneumatici andrebbe controllata ogni quattro settimane e nel momento in cui le gomme sono fredde; la lettura a caldo sarebbe falsata, più alta e quindi non valida. Inoltre, è consigliabile fare la verifica anche ogni volta che si devono affrontare lunghe percorrenze. Controllare la pressione degli pneumatici è importante per non rischiare di incorrere in pericolose conseguenze su strada.

Cosa potrebbe succedere?

Le conseguenze possono essere diverse:

  • rischio che la gomma esploda,
  • difficili movimenti dello sterzo,
  • allungamento dello spazio di frenata sul bagnato,
  • poca resistenza all’aquaplaning,
  • usura del cerchione e ai bordi del battistrada.

Anche la pressione troppo alta può diventare pericolosa per la guida del veicolo; la superficie che tocca a terrà sarà minore, causando:

  • riduzione dell’aderenza su strada e del comfort di guida,
  • usura accelerata dei componenti dell’auto,
  • aumento del rischio di danneggiare lo pneumatico,
  • usura centrale del battistrada e deformazione dello pneumatico.

La giusta pressione

L’unità di misura della pressione delle gomme è il bar; il valore corretto per gli pneumatici sta attorno ai 2.0 e i 3.0 bar per le gomme estive; per quelle invernali invece sarebbe meglio aumentare il valore normale di 0.2 bar, visto che il freddo provoca una leggera diminuzione della pressione.

Gianni Balestra Carservice Srl Unipersonale
Via Eduardo de Filippo, 55
80048 Sant’Anastasia NA
P.IVA/C.F. 07804811219
Registrati alla nostra Newsletter
Copyright 2018 Gianni Balestra Carservice Srl Unipersonale – P. Iva 0780481121 | Tutti i diritti sono riservati | OGI Advertising