Nuova revisione auto: questo è quello che dovete sapere!

Lo scopo delle nuove direttive europee, riguardanti la revisione delle auto, è basato sul desiderio di proteggere i potenziali consumatori da spiacevoli casi di frode al momento dell’acquisto di un’auto usata. L’Italia dovrà rendere operative le nuove disposizioni entro il 31 marzo 2019. Grazie al recepimento della nuova direttiva UE n. 2014/45, basterà̀ effettuare un rapido check dei dati relativi al chilometraggio, per offrire maggiore sicurezza e garanzia a chi desidera acquistare auto usate. Inoltre, vi è la necessità di voler ridurre il più̀ possibile il verificarsi di incidenti mortali, migliorando le revisioni periodiche attraverso l’applicazione di regole più̀ severe.

Quali dati contiene?

I dati che dovrà contenere il certificato di revisione sono:

– Numero di identificazione del veicolo;

– Targa del veicolo e simbolo dello Stato di immatricolazione;

– Luogo e data di revisione;

– Lettura del conta chilometri al momento della lettura;

– Categoria del veicolo;

– Carenze individuate e livello di gravità;

– Risultato del controllo tecnico;

– Data del successivo controllo tecnico o data di scadenza del certificato;

– Nome di chi ha provveduto ad espletare le verifiche, firma o dati identificativi dell’ispettore responsabile del controllo;

– Altre informazioni.

Sanzioni per chi circola senza revisione

La multa può̀ variare dai 155 euro fino ai 625 euro. Se l’infrazione viene rilevata su autostrada si può̀ incorrere anche in un fermo amministrativo, che verrà̀ revocato solo prenotando la revisione. Mentre, per quanto riguarda la circolazione di un veicolo già̀ sospeso, a causa di mancata revisione, comporta una sanzione tra 1.842 e 7.369 euro in aggiunta al fermo amministrativo per 90 giorni, fino ad arrivare alla confisca della vettura in caso di reiterazione della violazione.

Sanzioni per chi abbassa i chilometri

L’Italia deve assicurarsi che i chilometri che l’auto ha percorso siano disponibili agli ispettori per eseguire i dovuti controlli. Qualora, a seguito delle verifiche, si accertasse l’esistenza di un contachilometri manomesso per abbassare i km percorsi dell’auto, sono previste “sanzioni effettive, proporzionate, dissuasive e non discriminatorie”.

Gianni Balestra Carservice Srl Unipersonale
Via Eduardo de Filippo, 55
80048 Sant’Anastasia NA
P.IVA/C.F. 07804811219
Registrati alla nostra Newsletter
Copyright 2018 Gianni Balestra Carservice Srl Unipersonale – P. Iva 0780481121 | Tutti i diritti sono riservati | OGI Advertising