Come riconoscere le cause di rumore e vibrazioni dell’auto

I piccoli rumori e vibrazioni dell’auto durante la guida possono essere dovuti a molte ragioni: il vento proveniente dai finestrini non perfettamente sigillati, dal rumore degli pneumatici o dello scarico… per capire la reale causa i meccanici si affidano a telecamere acustiche, dinamometri e accelerometri per isolare ed identificare la fonte di rumore.

Come riconoscere le cause più comuni che provocano rumore

Ci sono innumerevoli ragioni per il rumore dovuti ad alcuni pezzi allentati, freni cigolanti o sospensioni datate. Quando si parla di rumore ambientale o stradale, tuttavia, non si può fare molto a riguardo.

Per attenuare o eliminare il rumore, si possono incorporare nell’auto tappetini insonorizzanti, si può irrigidire il telaio, modificare la rigidità delle parti elastomeriche, oppure si possono riequilibrare le ruote.

Come riconoscere le cause più comuni che provocano vibrazioni

Ci sono diversi tipi di vibrazioni che possono verificarsi all’interno del veicolo. Alcune possono essere percepite attraverso il volante, altre attraverso il pedale del freno o il pedale del gas, altre ancora attraverso il sedile. Ci sono anche le vibrazioni dovute a specifici intervalli di velocità che scompaiono quando si va più veloce o più lentamente.

Vibrazione durante la frenata: questa problematica è molto comune ma altrettanto facile da risolvere. I rotori del freno usurati con il tempo tendono a deformarsi leggermente e ciò può causare una lieve vibrazione del pedale del freno durante la frenata.

Vibrazione da fermi: quando l’auto vibra da ferma o quando si viaggia a velocità molto bassa, il motivo è da attribuirsi ai tubi di scarico usurati o danneggiati. La vibrazione può anche essere dovuta ad un problema al motore, una candela usurata o un iniettore intasato.

Vibrazione durante un’accelerazione o una salita: questo caso è spesso attribuito al motore o la trasmissione che iniziano a guastarsi. Una problematica è abbastanza comune nei veicoli a trazione anteriore.

Vibrazione percepita dal basso: il più delle volte, una vibrazione che parte dal basso o dal sedile proviene dagli ammortizzatori e pneumatici. La causa può essere dovuta ad uno pneumatico sgonfio o consumato. Queste vibrazioni potrebbero anche apparire in determinati intervalli di velocità e andare via quando accelerate o rallentate, o potrebbero peggiorare progressivamente mentre accelerate.

Vibrazioni percepite attraverso il volante: quando a vibrare è il volante allora può essere più complicato riuscire a capire da dove proviene il problema. Le vibrazioni possono provenire da una ruota fuori asse o possono essere dovute a montanti usurati. Le vibrazioni possono anche derivare da ammortizzatori consumati, soprattutto quando la macchina vibra durante una curva.

Gianni Balestra Carservice Srl Unipersonale
Via Eduardo de Filippo, 55
80048 Sant’Anastasia NA
P.IVA/C.F. 07804811219
Registrati alla nostra Newsletter
Copyright 2018 Gianni Balestra Carservice Srl Unipersonale – P. Iva 0780481121 | Tutti i diritti sono riservati | OGI Advertising