tamponamento due auto

Come compilare il CID

In caso di incidente la giusta compilazione del CID è essenziale per non incorrere in errori che potrebbero compromettere le pratiche di risarcimento stradale.

La domanda è allora d’obbligo: come procedere ad una giusta compilazione del CID?

Il modulo è di solito consegnato dalle compagnie assicurative insieme ai diversi documenti della polizza. Essendo un modulo universale è anche possibile scaricare il CID da internet.

Anche se il modulo CID è composto da quattro fogli,voi dovrete compilarne solo il primo, assicurandovi di riempire tutti i campi. Avrete bisogno di un solo un modulo nel caso di sinistro tra due vetture e più moduli nel caso in cui fossero stati coinvolti più veicoli.

Il documento è formato da due colonne, rispettivamente blu e gialla, dedicate a ciascun conducente. Tra le due colonne vi è una parte di colore bianco riservata alla descrizione del sinistro.

Ecco quindi passo per passo cosa scrivere nel CID:

Dalla sezione 1 a 5 dovrete scrivere i dati generali, come ad esempio data e luogo dell’incidente o se sono stati coinvolti altri veicoli o persone. Inoltre, in caso di testimoni, dovrete inserire le loro generalità facendo attenzione a riportare se si tratta di passeggeri a bordo o pedoni.

CID

Le sezioni dalla 6 alla 11 sono invece dedicate a tutte le informazioni riguardanti i veicoli, le compagnie assicurative, i conducenti (nel caso in cui l’intestatario ed il conducente non coincidano) ed i danni visibili del veicolo.

La sezione 12 è quella che richiede maggior concentrazione. Qui dovrete selezionare con una X solo le descrizioni delle azioni che stavate effettivamente svolgendo nel momento dell’incidente.

L’accaduto può anche essere rappresentato nella sezione 13, dedicata al disegno del sinistro. Qui dovrete far attenzione a non farvi trascinare dalla vostra vena artistica. Disegnate i veicoli nel momento esatto dell’impatto, nel modo più realistico possibile e ricordandovi di indicare con una freccia le loro direzioni. Nel punto 14 invece ciascun conducente potrà aggiungere delle note utili a ricostruire l’accaduto.

Infine, il punto 15 è dedicato alle firme di entrambi i conducenti che dovranno effettuare solo dopo aver indicando il numero di crocette della sezione 12. Naturalmente, nel caso non ci fossero entrambe le firme non si potrà più parlare di constatazione amichevole.

Gianni Balestra Carservice Srl Unipersonale
Via Eduardo de Filippo, 55
80048 Sant’Anastasia NA
P.IVA/C.F. 07804811219
Registrati alla nostra Newsletter
Copyright 2018 Gianni Balestra Carservice Srl Unipersonale – P. Iva 0780481121 | Tutti i diritti sono riservati | OGI Advertising